Firma Elettronica Avanzata

L’iniziativa, volta allo sviluppo e all’adozione di un sistema di Firma Elettronica Avanzata (FEA), ha lo scopo di mettere a disposizione uno strumento che abilita la firma in modalità remota di documenti prodotti digitalmente, garantendo elevati standard di sicurezza.
La FEA, infatti, è l’equivalente informatico della firma autografa apposta su un documento cartaceo, in quanto soddisfa tutti i requisiti per assolvere a questa funzione:

  • L’identificazione del firmatario del documento, tramite il Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID);
  • Il controllo esclusivo del firmatario del sistema di generazione della firma;
  • Il non ripudio delle firme apposte;
  • Il legame indissolubile tra il documento e il firmatario;
  • La possibilità di verificare che il documento informatico sottoscritto non abbia subito modifiche dopo l’apposizione della firma.

L’iniziativa, realizzata grazie al lavoro congiunto tra Ministero dell’Istruzione e AgID, è rivolta ai DS e DSGA delle Istituzioni scolastiche, alle segreterie scolastiche e a tutti i soggetti, dotati di SPID, ai quali viene richiesto di apporre la propria firma su documenti prodotti dalle Scuole stesse.

In particolare, gli applicativi che vengono utilizzati per garantire questo servizio sono due:

  • Sigillo-Gestione” (accessibile tramite SIDI), che viene utilizzato dalle Scuole per caricare i documenti che dovranno essere firmati, rendendoli disponibili ai firmatari e permettendo loro di accedervi e apporre la firma tramite “Sigillo”;
  • Sigillo”, attraverso il quale i soggetti interessati potranno visualizzare i documenti di interesse e apporre la firma elettronica senza la necessità di utilizzare un certificato di firma digitale emesso da una Certification Authority.

Per maggiori informazioni, consulta gli Strumenti per la Firma Elettronica Avanzata.

Soggetti coinvolti: