Home » Istruzione » Normativa » 2011 » Febbraio » prot797_11
 
 
Nota prot.n. 797
 

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Dipartimento per l'Istruzione
Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici e per l'Autonomia Scolastica
Ufficio II

Roma, 4 febbraio 2011

Oggetto: II Seminario nazionale "Le vicende del confine orientale ed il mondo della scuola" 23 febbraio 2011 - Sala della Comunicazione - MIUR


La Legge n° 92 del 30 marzo 2004 ha individuato nel "10 febbraio" il "Giorno del ricordo in memoria delle vittime delle foibe, dell'esodo giuliano-dalmata, delle vicende del confine orientale", permettendo di rinnovare la memoria di quelle pagine di storia che interessarono i cittadini italiani dei territori dell'Istria a ridosso dell'armistizio del '43.
Per approfondimenti di carattere storico-sociale è possibile reperire materiale dai siti web segnalati con nota ministeriale n° 8879 del 2 dicembre 2010.
Al fine di consentire approfondite riflessioni sul tema del confine orientale e la disseminazione delle esperienze educativo-didattiche realizzate dalle Istituzioni scolastiche relativamente al "Giorno del Ricordo", il 23 febbraio 2011 si terrà a Roma il II Seminario nazionale dedicato a conservare la memoria della tragedia degli Italiani e di tutte le vittime delle foibe e dell'esodo dalle loro terre degli Istriani, Fiumani e Dalmati.
Nel corso del Seminario saranno premiati gli elaborati vincitori del Concorso "Terre, Genti, Tradizione e Cultura dell'Adriatico orientale nel contesto della storia italiana" destinato alle Istituzioni scolastiche, bandito con nota ministeriale n° 9188 del 20 dicembre 2010 – secondo i criteri indicati nel bando.
Alla manifestazione sono invitate le SS.LL. in indirizzo accompagnate da un referente regionale con compiti di sensibilizzazione sul territorio di appartenenza.
Le SS.LL. vorranno cortesemente confermare la presenza, inviando la scheda di partecipazione allegata alla presente nota agli indirizzi mail sotto indicati.
Per incrementare la conoscenza e sollecitare ulteriori iniziative e per agevolare nelle nuove generazioni una puntuale comprensione storica e sociale delle condizioni di cittadini italiani che da sempre hanno contribuito a definire la storia e la cultura del nostro Paese, sono altresì invitati i Dirigenti scolastici ed un docente funzione strumentale per ogni Istituzione scolastica.
Le scuole che intendano partecipare dovranno inviare la scheda di partecipazione entro il 18 febbraio 2011. Le adesioni saranno accettate fino ad esaurimento dei posti disponibili.
L'adesione non costituisce alcun vincolo, ma mezzo attraverso cui stabilire e mantenere un contatto "on-line" a fini organizzativi.
La scheda di partecipazione deve essere inviata, esclusivamente via e-mail, ai seguenti indirizzi:

caterina.spezzano@istruzione.it
margherita.felcinelli@istruzione.it

Ulteriori informazioni saranno tempestivamente comunicate attraverso il sito del MIUR.

Il Direttore Generale
Carmela Palumbo

 Allegati
  Scheda di partecipazioneScarica
 Destinatari
Ai Direttori Generali
degli Uffici Scolastici Regionali
LORO SEDI

Al Sovrintendente agli Studi per la Regione Autonoma della Valle d'Aosta

Al Sovrintendente Scolastico
per la Provincia Autonoma di Bolzano

Al Sovrintendente Scolastico
per la Provincia Autonoma di Trento

All'Intendente Scolastico per le scuole
delle località ladine di Bolzano

All'Intendente Scolastico
per la scuola in lingua tedesca
di Bolzano