Home » Istruzione » Normativa » 2009 » prot539_09
 
 
Prot.n. AOODGPFB 539
 

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Dipartimento per la programmazione
Direzione generale per la politica finanziaria e per il bilancio
Ufficio I

Roma, 26 gennaio 2009

Oggetto: Ore eccedenti relative alle attività complementari di educazione fisica. Anno scolastico 2008-2009


Con nota prot.n. AOODGPFB/1727 del 26 settembre 2008 questa Direzione generale ha comunicato che – in attesa della eventuale rivisitazione, insieme alle OO.SS. firmatarie del CCNL, dei criteri e dei parametri alla base dell’istituto contrattuale in oggetto – le attività di cui trattasi sarebbero state finanziate “solo per i primi quattro mesi dell’anno scolastico corrente e nella misura della metà dell’importo, al lordo degli oneri riflessi a carico dello Stato, che codesta scuola ha comunicato a questa Direzione generale, quale fabbisogno per i primi mesi dell’anno 2008, a mezzo dell’apposito monitoraggio conclusosi il 23 luglio 2008”.

Al riguardo, si informa che –poiché il CCNL per il biennio 2008-2009, sottoscritto il 23 gennaio 2009, non ha modificato la misura del compenso per dette attività- vengono confermate per l’anno scolastico corrente, e quindi sino al 31 agosto 2009, la misura e le modalità di assegnazione dei finanziamenti per la retribuzione delle ore eccedenti le 18 settimanali relative alle attività di educazione fisica (art.87 CCNL 2006-2009).

Pertanto, dette attività saranno finanziate, per il periodo 1° gennaio - 31 agosto 2009, per un importo pari a quello relativo ai primi otto mesi dell’anno 2008, ivi compresa la maggiorazione del 10% della misura oraria del compenso prevista dal citato art. 87.

Per quanto riguarda le assegnazioni relative alle spese di funzionamento e, più in generale, a quelle per le quali si è fatto riserva di ulteriori comunicazioni, sono ancora in atto le procedure per il reperimento delle necessarie risorse. Le istituzioni scolastiche, pertanto, sono invitate a procedere –ove non abbiano già provveduto- alla predisposizione del Programma annuale 2009, fermo restando che eventuali ulteriori assegnazioni costituiranno oggetto di variazione ai sensi dell’art. 6 del D.I. n.44/2001.

IL DIRETTORE GENERALE
F.to Maria Domenica TESTA



 Destinatari
Alle Istituzioni scolastiche

e, p.c. Ai Direttori Generali
degli Uffici Scolastici Regionali
LORO SEDI