Home » Istruzione » Normativa » 2009 » prot372_09
 
 
Prot. n.AOODPPR372/U
 

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Dipartimento per la Programmazione

Roma, 8 maggio 2009

Oggetto: Aggiornamento Anagrafe nazionale studenti scuole secondarie di secondo grado statali


A decorrere dal corrente anno scolastico 2008/2009 viene attivata una nuova modalità di rilevazione sugli esiti degli Esami di Stato per gli alunni delle scuole secondarie di secondo grado statali.
La nuova rilevazione è intesa a fornire un quadro di maggior dettaglio sui risultati conseguiti dagli studenti, esiti che saranno successivamente messi a disposizione delle singole istituzioni scolastiche, anche per consentire una valutazione comparata all'interno della realtà territoriale.
L'elemento di novità riguarda l'unità di rilevazione. Fino allo scorso anno i risultati degli esami di Stato venivano comunicati complessivamente a livello di scuola, mentre da quest'anno i dati dovranno essere trasmessi per singolo studente.
Con apposita nota operativa, nella prima metà di giugno verranno messe a disposizione le istruzioni dettagliate.
Occorre sottolineare che la rilevazione si fonda sull'anagrafe nazionale degli studenti ed è pertanto indispensabile che tale base dati risulti correttamente realizzata. Da alcune verifiche effettuate sui dati degli studenti frequentanti, trasmessi in precedenza, sono emersi alcuni elementi di criticità:

  • date di nascita non coerenti con il corso di studi;
  • attribuzione di tutti gli alunni della scuola su uno stesso anno di corso;
  • rilevante discordanza, per un numero limitato di scuole, tra i dati di anagrafe e i dati comunicati per l'organico di fatto e per le rilevazioni integrative;
  • solo nel caso dei corsi di liceo classico, sono state riscontrate scuole che hanno indicato l'anno di corso utilizzando la distinzione tra ginnasio e liceo invece di seguire l'ordine sequenziale (IV ginnasio equivale al I anno, V ginnasio al II anno, I liceo equivale al III anno,...);
  • scuole, circa 100, che non hanno comunicato i dati.
I codici fiscali degli alunni, comunicati dalle scuole, saranno validati da parte dell'Agenzia delle Entrate e, in caso di mancata corrispondenza, si dovrà procedere alle necessarie rettifiche.
Il calendario delle attività è così articolato:
  • dall'11 al 15 maggio p.v. tutte le scuole secondarie di secondo grado dovranno procedere ad una verifica e, se necessario, all'aggiornamento dei dati relativi a tutti gli studenti frequentanti la scuola, con particolare riferimento alle criticità segnalate;
  • nella settimana successiva saranno trasmessi i dati all'Agenzia delle Entrate per il controllo di validazione;
  • terminato il riscontro da parte dell'Agenzia delle Entrate verranno date le indicazioni operative per la rettifica dei dati non validati.
Si ricorda che per eventuali chiarimenti si potranno contattare i seguenti numeri: 0658495196, 0658495198, 0658495193, 0658495183, 0658495661.
Si confida nella puntuale e tempestiva collaborazione delle SS.LL., dato il particolare rilievo della rilevazione in esame.

IL CAPO DIPARTIMENTO
F.to Giovanni Biondi

 Destinatari
Ai Dirigenti Scolastici delle Scuole Secondarie II grado statali
e p.c.
Ai Direttori Generali degli Uffici Scolastici Regionali
Ai Dirigenti degli Uffici Scolastici Provinciali