Vai alla homepage URPVai alla homepage del sito MIUR

Vuoi contribuire a far crescere questa pagina?
Fai sentire la tua voce!

immagine la parola al cittadino

la parola
al cittadino

Studenti meritevoli

Il Ministero dell'Istruzione, dell'università e della ricerca intende promuovere la cultura del merito e della qualità degli apprendimenti nel sistema scolastico. Il programma annuale di promozione delle eccellenze riconosce e premia:

Gli studenti premiati con gli incentivi previsti dalla normativa sono inseriti nell'Albo Nazionale delle Eccellenze, pubblicato sul sito dell'Agenzia Nazionale per lo Sviluppo dell'Autonomia Scolastica (ANSAS). Il sistema di valorizzazione dell'eccellenza è organizzato in modo da garantire la partecipazione diffusa a prescindere dal tipo di scuola frequentata e secondo procedure, fatte salve le specificità di settore, che assicurino il superamento di eventuali ostacoli alle pari opportunità determinati dalle variabili di genere, di cultura, di lingua e di disabilità. Ogni anno il Miur disciplina l' assegnazione delle risorse finanziarie da destinare alle istituzioni scolastiche di istruzione secondaria statali e paritarie per gli studenti che hanno conseguito il diploma nell'anno scolastico di riferimento con la votazione di 100 e l'attribuzione della lode.
Un compito specifico e riservato ai Dirigenti scolastici, i quali, nel corso di un'apposita cerimonia organizzata con le rappresentanze delle categorie interne ed esterne e delle famiglie potranno procedere alla premiazione degli stessi studenti meritevoli - dopo avere individuato una delle forme di incentivo previste dall'art. 4 del decreto legislativo 29 dicembre 2007 n. 262 -:
a. benefit e accreditamenti per l'accesso a biblioteche, musei, istituti e luoghi della cultura;
b. ammissione a tirocini formativi;
c. partecipazione ad iniziative formative organizzate da centri scientifici nazionali con destinazione rivolta alla qualità della formazione scolastica;
d. viaggi di istruzione e visite presso centri specialistici;
e. benefici di tipo economico;
f. altre forme di incentivo secondo intese e accordi stabiliti con soggetti pubblici e privati.