Torna su

Valutazione dell’alternanza

Svolgere percorsi di alternanza scuola lavoro significa anche imparare a valutarne i risultati. Questa attività richiede che tutti gli attori coinvolti esprimano le proprie considerazioni evidenziando ciò che è migliorabile.

Anche lo studente è tenuto a valutare la propria esperienza presso la struttura ospitante e più generalmente il progetto di alternanza svolto. Trova il modulo qui
Come avviene la valutazione dello studente?
Terminata l’esperienza di alternanza la Struttura Ospitante e la Scuola forniranno allo studente la Certificazione delle competenze con la quale si attestano i livelli raggiunti sui diversi obiettivi di apprendimento indicati nel Progetto formativo.
Il tutor formativo esterno è tenuto a collaborare con il tutor interno al fine di determinare preventivamente quali siano i descrittori e le competenze attese sulle quali verrà svolta l’attività di valutazione. Al termine del percorso dovrà essere compilata la Scheda di Valutazione dello Studente che può essere acquisita negli scrutini intermedi e finali insieme ad altre valutazioni intermedie espresse dalla Struttura Ospitante. L’attività di valutazione finale è a carico delle Scuole ed estromette la Struttura Ospitante da qualsiasi forma di responsabilità poiché l’alternanza è una vera e propria attività didattica curricolare, per la quale solo il Consiglio di Classe può attribuire i voti di profitto.