REFERENTE SICUREZZA

Il SIDI diventerà presto uno dei servizi dell’Area riservata del portale Miur.

Da quel momento in poi tutti gli utenti, comprese le scuole non statali, accederanno con le credenziali dell’area riservata del nuovo portale. 

Sono state inviate comunicazioni specifiche a tutti per informarli del cambiamento.

Come è noto il processo di abilitazione al SIDI delle scuole non statali prevede un'approvazione del referente della sicurezza competente che dovrà fornire supporto agli utenti, controllare la veridicità dei dati riportati nella richiesta di abilitazione e:

  • APPROVARLA
    Il sistema invia all'utente che ne ha fatto richiesta un'email di conferma di abilitazione
  • RIFIUTARLA
    Il sistema invia l'utente che ne ha fatto richiesta un'email di notifica del rifiuto con l'indicazione del motivo

Cosa fare prima del 24 Febbraio 2018

È necessario completare tutte le richieste di abilitazione presenti sul SIDI.

Le richieste non evase, al momento del passaggio del SIDI sotto l'area riservata, verranno annullate.

È necessario quindi:

  • espletare velocemente tali richieste
  • dare un tempestivo supporto agli utenti che ne avessero bisogno

ATTENZIONE
Ti ricordiamo che sul SIDI sono sempre disponibili le Guide operative per l'uso dell'applicazione "Gestione Utenze"

Cosa fare dal 26 Febbraio 2018

Il referente della sicurezza dovrà procedere all'approvazione delle richieste di abilitazione al SIDI dopo averne controllato la veridicità dei dati riportati.

ATTENZIONE
Ti ricordiamo che dal 26 febbraio 2018 saranno disponibili le guide operative aggiornate per l'applicazione "Gestione Utenze"

Avrai a disposizione dal 12 febbraio 2018 un WBT (Web Based Training) sulla piattaforma Learning@MIUR che ti illustrerà le novità della funzione "Gestione Utenze".